Bonus facciate

11 gennaio 2020

Il Governo ha inserito nella Legge di Bilancio 2020, il “Bonus facciate”, che consiste nella possibilità di detrarre il 90% della spesa, per chi effettua lavori di rifacimento della parte esterna di un edificio.

Questa norma dovrebbe incentivare i proprietari di immobili storici e di pregio, cosi come i proprietari di ville e palazzi, a rinnovare le facciate delle loro proprietà.

Molte città sul lago Maggiore, grazie a questa misura, potrebbero tornare a risplendere della bellezza e dell’eleganza, così come gli immobili di prestigio in vendita.

Particolarmente interessanti, sono due i punti salienti di questa agevolazione.

Non esiste il limite di spesa di 96 mila euro per unità immobiliare.

Inoltre, si accede allo sconto fiscale anche nel caso di lavori di manutenzione ordinaria.

Pertanto anche la sola imbiancatura delle pareti esterne di un edificio può beneficiare della detrazione.

Conseguentemente, il bonus facciate, porta vantaggi anche per la realizzazione del cappotto termico esterno o della facciata ventilata.

Queste soluzioni migliorano il comfort delle ville d’epoca e migliorano il rendimento energetico.

La detrazione vale anche per i lavori effettuati su palazzi, condomini, ville e villette.

La detrazione, viene distribuita nell’arco di 10 anni, come avviene per gli altri bonus già esistenti.

La nostra agenzia immobiliare Stresa Luxury Real Estate, è in grado di fornirvi la consulenza necessaria, tramite i propri professionisti, per realizzare questi interventi.

Cliccando su « Accetto », autorizzate l’utilizzo dei cookies per garantirvi una consultazione ottimale di questo sito.

Maggiori informazioni Accetto